Appuntamento al campo...5 colori

Alla difesa di frutta e verdura!

Voglio partecipare

Quando 

21 - 26 ottobre
lunedì - venerdì, ore 10:00 - 13:00

Tipologia 

Programma scuole online
Digilab

Età consigliata 

Da 8 a 13 anni

Disciplina 

Scienze della vita
  • Cosa
Il consumo di frutta e verdura da parte della popolazione, specie dei più piccoli, è ben al di sotto delle 5 porzioni al giorno raccomandate dalle Linee Guida per una sana alimentazione. È importante, quindi, spingere al consumo di questi alimenti variando tra i 5 colori del benessere, per garantire l’apporto delle quantità consigliate di fibra, minerali, vitamine e composti bioattivi. Proprio per aumentare la consapevolezza dei vantaggi sulla salute di un consumo adeguato di frutta e verdura all’interno di una dieta sana e diversificata, la FAO ha decretato il 2021 Anno Internazionale della Frutta e della Verdura. Tra gli obiettivi, quello di promuoverne la produzione sostenibile, come già tra le finalità dell’anno scorso, Anno Internazionale della Salute delle Piante. La suscettibilità a patogeni e insetti e l’elevata deperibilità di questi prodotti rende infatti necessaria grande attenzione alla prevenzione e ai trattamenti adeguati lungo tutta la catena, dal campo alla tavola. Scegliere frutta e ortaggi di stagione permette di arricchire i propri piatti di gusto, ma anche di seguire una dieta sana e sostenibile. Con questo gioco, tra 5 porzioni, 5 colori, stagionalità e parassiti, alunne e alunni potranno diventare vere/i contadine/i e immergersi nel mondo delle colture difendendo i campi propri e dei vicini. Capiranno come mettere a frutto tattiche e collaborazioni, per ottenere coltivazioni di tipologie e colori diversi, con un occhio particolare all’ambiente.

Note

Con questa attività il CREA supporta l’Anno Internazionale della Frutta e della Verdura della FAO 2021. Per partecipare, ogni classe dovrà munirsi di un dado.

A cura di

CREA - Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione di Roma, CREA - Centro di ricerca Orticoltura e Florovivaismo di Pontecagnano, CREA - Centro di ricerca Olivicoltura Frutticoltura e Agrumicoltura di Forlì