Conoscere i Neanderthal

Rivalutare una specie sottovalutata

Conversazione con Giorgio Manzi, Rebecca Wragg Sykes , modera Michele Luzzatto
Voglio partecipare

Quando 

27 ottobre, ore 18:00

Dove 

Palazzo Ducale, Sala del Maggior Consiglio
Piazza Matteotti, 9

Età consigliata 

Da 16 anni

Tipologia e disciplina 

Conversazione
Scienze umane, arte e filosofia

  • Cosa
  • Chi
  • Dove
Quanto ne sappiamo davvero dei Neanderthal? Dalla loro scoperta più di 160 anni fa, si sono trasformati da perdenti dell'albero genealogico umano, esseri trasandati brutti e vestiti di stracci, a ominidi di serie A: erano curiosi, intelligenti conoscitori del loro mondo, tecnologicamente inventivi ed ecologicamente adattabili. Soprattutto, sono stati sopravvissuti con successo per più di 300.000 anni, durante tempi di grandi sconvolgimenti climatici. Erano una specie simile alla nostra, ma anche profondamente diversa da noi, con la quale ci siamo confrontati dopo centinaia di millenni di separazione evolutiva. Non solo, però: la vicinanza genetica ha reso possibili incroci che hanno lasciato tracce durature in tutti noi. I Neanderthal sono ancora qui, in parte del nostro DNA e del nostro essere: pianificazione, cooperazione, altruismo, artigianato, senso estetico, immaginazione, forse anche un desiderio di trascendenza oltre la mortalità. Imparare a conoscerli è imparare a conoscere meglio non solo le nostre origini, ma anche noi esseri umani dell’Antropocene, con tutte le sfide che dobbiamo affrontare. Ne parleremo con due dei massimi esperti in materia, per (ri)scoprire davvero i Neanderthal.

In collaborazione con

Bollati Boringhieri Editore, Casa Editrice Il Mulino

Giorgio Manzi, professore di Antropologia alla Sapienza - Università di Roma. Accademico dei Lincei, è stato direttore del Polo museale Sapienza e segretario generale dell’Istituto Italiano di Paleontologia Umana. Editorialista di Le Scienze, collabora con quotidiani, periodici, trasmissioni radio e tv. Fra i suoi libri ricordiamo Il grande racconto dell’evoluzione umana (Il Mulino, 2018) e L’ultimo Neanderthal racconta (in uscita, Il Mulino, 2021). 

Rebecca Wragg Sykes, archeologa, autrice e Honorary Fellow presso la Scuola di Archeologia, Classica ed Egittologia dell'Università di Liverpool. Ha scritto Neanderthal. Vita, arte, amore e morte (Bollati Boringhieri, 2021):

Michele Luzzatto, direttore editoriale di Bollati Boringhieri. Biologo di formazione, ha pubblicato, tra l’altro, Preghiera darwiniana (2008)

Palazzo Ducale, Sala del Maggior Consiglio
Piazza Matteotti, 9