L'azzardo del giocoliere

La matematica è il vaccino contro l'azzardopatia

Di e con Federico Benuzzi
Voglio partecipare

Quando 

il 3 novembre, alle 18:30

Dove 

Teatro della Tosse, Sala Trionfo
piazza Renato Negri, 4

Età consigliata 

Da 14 anni

Tipologia e disciplina 

Teatro di narrazione scientifica
Matematica, Logica e Informatica

  • Cosa
  • Dove
L'azzardo del giocoliere
Cosa serve per vincere al gioco? Occorrono energia, tempo e denaro. E poi, servono anche conoscenze, abilità e fortuna. Ma gli assi che sanciscono la vittoria cambiano in base al tipo di sfida: nei giochi di destrezza a fare la differenza sono le ore di pratica; nel gioco d’azzardo, invece, più si va avanti maggiore è il rischio di perdere. Tra probabilità, calcolo combinatorio, problemi di Fermi, vincita media attesa, rendimento di un gioco e teorema dei grandi numeri, il fisico e scrittore Federico Benuzzi, con stupore e divertimento, guida il pubblico tra strategie e segreti vincenti dei giochi, evidenziando i validi motivi scientifici per i quali giocare d’azzardo non è mai una buona idea, soprattutto quando si pensa di avere le carte vincenti.

In collaborazione con

Edizioni Dedalo

Teatro della Tosse, Sala Trionfo
piazza Renato Negri, 4