Le mappe del cosmo

Storie che hanno cambiato l'Universo

Con Diana Hobel e Marco Sgarbi. Illustrazioni di Gabriele Peddes
Voglio partecipare

Quando 

30 ottobre, ore 19:00

Dove 

Teatro della Tosse, sala Dino Campana
piazza Renato Negri, 4

Età consigliata 

Da 14 anni

Tipologia e disciplina 

Teatro di narrazione scientifica
Astrofisica, cosmologia e spazio

  • Cosa
  • Chi
  • Dove
La nostra visione dell’Universo è cambiata radicalmente negli ultimi cento anni, come mai prima. Un paio di vere e proprie rivoluzioni scientifiche, accompagnate da molte importanti scoperte, ci hanno costretto a rivedere quanto sembrava assodato, o hanno inaugurato modi completamente nuovi di osservare e ascoltare il Cosmo. In tutti questi casi abbiamo imparato che c’è un pezzo di Universo che non conoscevamo e magari non sapevamo esistesse, e abbiamo dovuto ridisegnare, in un certo senso, la nostra mappa del Cosmo. È una storia incredibilmente avvincente, fatta di una trama complessa in cui si intersecano scienza e vicissitudini personali, momenti di euforia e lunghe fasi di disorientamento, con colpi di scena e connessioni imprevedibili. È impossibile dire in modo univoco quali siano stati i passaggi decisivi e i personaggi fondamentali; è possibile però sceglierne alcuni: da Henrietta Levitt ed Edwin Hubble, che hanno teorizzato l’espansione dell’Universo a Domenico Pacini e Francis Hess, scopritori dei raggi cosmici; da Arno Penzias e Robert Wilson, con i loro studi sulla radiazione cosmica di fondo e il Big Bang, a Jocelyn Bell Burnell, cui si deve la scoperta delle pulsar; da Vera Rubin e Kent Ford, che per primi studiarono la materia oscura, alle grandi collaborazioni internazionali che hanno studiato la supernova SN1987A e, con LIGO e Virgo, hanno rivoluzionato l’astronomia gravitazionale.

A cura di

European Gravitational Observatory

In collaborazione con

Comics and Science

Diana Höbel è attrice, autrice e regista, diplomata alla Paolo Grassi di Milano. Scrive e interpreta, per diversi Enti e Istituzioni - Amici della Musica di Modena, Inaf, Sissa, Teatro la Contrada, Museo Joyce-Svevo, Hangar Teatri, Fondazione Benetton, Radio Rai Fvg - spettacoli di teatro civile, biografie teatral-musicali, melologhi per voce e pianoforte.

Marco Sgarbi è attore e direttore artistico del Teatro Comunale di Occhiobello (RO), e direttore organizzativo del Teatro Ferrara Off. Lavora in teatro dal 1991, e collabora in qualità di produttore e di attore col regista Giulio Costa, con il quale vinto il premio Tuttoteatro.com alle arti sceniche ‘Dante Cappelletti’ 2011 Dal 2006 ad oggi si occupa anche di progetti di formazione teatrale per adolescenti.

Gabriele Peddes si è diplomato presso l’Accademia di Belle Arti e lavora come fumettista e illustratore. Per Comics&Science ha disegnato Il Segreto di Babbage, su testi di Alfredo Castelli. Per la rivista di matematica ARCHIMEDE ha realizzato Le improbabili avventure di Blaise Pierre su testi di Giovanni Eccher.

Teatro della Tosse, sala Dino Campana
piazza Renato Negri, 4