Navigare liberi

M@pp@ semiseria per conoscere la rete

Testo e regia di Raffaella Tagliabue e Antonio Tancredi, con la partecipazione di Daniele Daga, Niccolò Deiana, Pietro Muzzini e Benedetta Tartaglia
Voglio partecipare

Quando 

29 ottobre, ore 19:00

Dove 

Teatro della Tosse, sala Dino Campana
piazza Renato Negri, 4

Età consigliata 

Da 16 anni

Tipologia e disciplina 

Spettacolo
Scienza e società

  • Cosa
  • Chi
  • Dove
Quattro ragazzi, grazie a semplici escamotage, interpretano quattro personaggi che hanno dato un contributo essenziale alla Cultura Open, ne testimoniano le scelte, forniscono indicazioni per comprenderle nella pratica e pongono interrogativi – apparentemente semplici – che vi aiuteranno ad essere più consapevoli dello 'strumento' rete, dei suoi pericoli e delle sue potenzialità. Conoscerete così i pensieri e la filosofia di Richard Stallman, padre e pioniere del Free Software, che ha scelto di rompere le regole basate sul limite, il privato e il controllo, offrendo un nuovo modo di stare nella rete e nella società; di Jimmy Wales, creatore di Wikipedia, una delle realtà più innovative e consultate della rete; di Lawrence Lessig, avvocato e attivista, a cui si devono le licenze Copyletf e Creative Commons (conquiste oggi assodate, ma come e perché sono nate?); di Vandana Shiva, forse la più nota teorica dell’ecologia sociale: a lei si devono le lotte contro i brevetti sui semi, e con lei la parola 'rete' acquista un valore etico. Internet è lo strumento che ha aiutato a colmare distanze, ha permesso di intensificare la condivisione di dati e informazioni, permettendo la creazione di una cultura e di un sapere collettivi. Al contempo, però, ha creato una realtà parallela, virtuale, che permea le nostre scelte e vite reali. Impariamo a conoscerlo, scoprendo le mappe e gli strumenti che ci permettono di navigare in questo oceano senza perdere la rotta.

A cura di

Associazione Culturale Narramondo

In collaborazione con

Wikimedia Italia

Narramondo Teatro è un’associazione culturale che dal 2001 si occupa di produzione, circuitazione e formazione in campo teatrale, è composta da attori professionisti diplomatisi alla Scuola del Teatro Stabile di Genova. Annovera diversi Premi attribuiti a spettacoli, regie e interpretazioni. La metodologia di lavoro per la messa in scena degli spettacoli si basa non solo sull’interpretazione ma anche e soprattutto sullo studio e la ricerca. Nei suoi 20 anni di attività ha inoltre coinvolto giovani (attori e non) in processi di formazione artistica; ha collaborato con diverse realtà culturali del territorio realizzando progetti teatrali e spettacoli per Unige, Teatro dell’Archivolto, Teatro Nazionale, Teatro Altrove, Arci Liguria.

Teatro della Tosse, sala Dino Campana
piazza Renato Negri, 4